Home » news » “Non mi sposo più”. Vittoria Schisano racconta la rottura del fidanzamento. E il “perdono” della madre

“Non mi sposo più”. Vittoria Schisano racconta la rottura del fidanzamento. E il “perdono” della madre

“Sono single. Stavamo andando troppo di fretta. Avere un abito nell’armadio fa impressione. Lo darò in beneficenza, vediamo a chi …  Ma diciamolo, sono su piazza. Chiamiamo la De Filippi, trovatemi un fidanzato”.
Vittoria Schisano, un tempo Giuseppe, torna a Domenica Live per raccontare la rottura del suo fidanzamento, a poca distanza dalle nozze. Tema della puntata però sono le difficoltà incontrate dalla Schisano, dopo il cambiamento di sesso, per essere “compresa” in famiglia.    “Mia mamma ha attraversato un momento non facile. Oggi mi dice: sei bellissima. È stato il prete a convincerla. Lui le ha detto: tuo figlio è un progetto di Dio. Nella vita bisogna avere un sogno e cercare di realizzarlo. Non ci deve essere vergogna”.
Sotto i riflettori, il cambiamento di se .ss .o. Nei dettagli.
“Io ho la pat…”, specifica la Schisano a Barbara D’Urso. “Ho gli att .ri .bu .ti fe .mm .in il .i”.
A parlare del suo cambiamento, in un video-contributo, Alessandro Cecchi Paone, con cui la Schisano aveva avuto una relazione quando era ancora Giuseppe.
La “benedizione” materna arriva prima con una lettera e poi con l’arrivo della madre in studio. Intanto, Vittoria parla del suo “domani”.
“Stare qui con mia madre oggi, per me, è come aver vinto l’Oscar”.
E la D’Urso, “dimenticando” il cambio di se .ss .o, risponde: “Be’ è la festa di San Giuseppe”.

“Non mi sposo più”. Vittoria Schisano racconta la rottura del fidanzamento. E il “perdono” della madreultima modifica: 2017-03-20T06:58:12+00:00da violla08
Reposta per primo quest’articolo
, , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento